Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°16° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 16 luglio 2019

Cronaca giovedì 28 giugno 2018 ore 22:28

Esplosione, tra le macerie una tanica di benzina

Un contenitore con del liquido infiammabile nella casa distrutta dalla deflagrazione. La proprietaria gravemente ustionata trasferita a Pisa



LIVORNO — In un primo momento si pensava che potesse essere stata una fuga di gas a innescare la terribile esplosione che ha praticamente distrutto un appartamento al piano terra di un palazzo a Livorno. Nel corso dell'intervento, però, i vigili del fuoco hanno trovato una tanica di benzina da dieci litri parzialmente vuota che ha fatto pensare invece alla possibilità che sia stato un incendio a provocare la deflagarazione. Ora le indagini proseguono per capire se all'origine del disastro possa esserci stato un gesto volontario o se si sia trattato di un incidente. 

Intanto la proprietaria, una 52enne, è stata trasferita a Pisa e non a Genova, come in un primo momento era trapelato, con ustioni gravissime sul 95 per cento del corpo. 

Inagibile anche l'appartamento al piano superiore. La casa è stata sequestrata per il proseguimento delle indagini.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca