Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Cronaca martedì 13 febbraio 2018 ore 18:00

Uccide l'ex moglie a coltellate e poi si ammazza

L'omicidio-suicidio è avvenuto stamattina nello studio professionale dove la donna lavorava. L'uomo era stato ai domiciliari per stalking



LIVORNO — Tragedia questa mattina in uno studio dentistico di piazza Attias. Una donna di 45 anni, Francesca Citi, dipendente dello studio, è stata accoltellata a morte dall'ex marito, Massimiliano Bagnoli, 43 anni. L'uomo, subito dopo, si è tolto la vita con la stessa arma colpendosi alla gola e all'addome. La coppia era separata da due anni, con due figlie piccole.

Quando l'omicida-suicida si è presentato alla porta, lo studio era chiuso al pubblico e all'interno era presente solo la donna. Probabilmente Bagnoli le ha telefonato e alla fine è riuscito a convincerla ad aprirgli la porta. Poi il delitto.

A trovare il cadavere di Francesca Citi è stato il suo nuovo compagno di vita: l'uomo aveva cercato pù volte di chiamarla sul cellulare e, allarmato dalla mancata risposta, si è precipitato in piazza Attias insieme a un amico. 

Appena i due sono riusciti a entrare nello studio hanno visto il corpo senza vita di Francesca riverso a terra, in un lago di sangue. A quel punto il compagno della vittima ha allertato i soccorsi e poco dopo i carabinieri, giunti sul posto con i mezzi del 118, hanno scoperto che la luce del servizio igienico era accesa e che la porta era chiusa a chiave dall'interno. La porta è stata quindi forzata e davanti agli occhi dei militari è apparso anche il cadavere dell'omicida.

Massimiliano Bagnoli non aveva mai accettato la separazione dalla moglie e da allora aveva cominciato a molestarla e a minacciarla. Denunciato per stalking, gli era stato vietato dai giudici anche solo di avvicinarsi a Francesca.  Tuttavia aveva perseverato negli atteggiamenti pericolosi fino a quando il tribunale aveva disposto gli arresti domiciliari. Una volta scontata la pena peró Bagnoli aveva ricominciato a perseguitare l'ex moglie. Fino al peggiore degli epiloghi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva 10 anni il bambino del Pistoiese rimasto vittima della tragedia mentre si trovava in vacanza da parenti insieme ai suoi familiari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità