Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Cronaca martedì 16 febbraio 2021 ore 15:57

Loris Rispoli in ospedale dopo un grave malore

Loris Rispoli durante una commemorazione delle vittime del Moby Prince
Loris Rispoli durante una commemorazione delle vittime del Moby Prince (foto fa Facebook)

Soccorso dal personale del 118, il presidente dell'associazione dei familiari delle vittime del Moby Prince si trova ora in rianimazione



LIVORNO — Loris Rispoli, presidente dell'associazione che riunisce i familiari delle vittime del Moby Prince, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Livorno in seguito ad un malore accusato nella serata di ieri.

Rispoli si sarebbe sentito male mentre si trovava a casa dei genitori, da dove è subito partita la richiesta di soccorso al 118, intervenuto con un'ambulanza.

Tantissimi i messaggi di vicinanza e affetto rivolti a Rispoli che in queste ore stanno viaggiando sui social.

"È da ieri che siamo con il fiato sospeso - scrive su Facebook il consigliere regionale Francesco Gazzetti- Sei un leone Loris e sappiamo che stai lottando. Noi siamo tutti al tuo fianco, stretti con il pensiero attorno ai tuoi cari. Lo sai, abbiamo da fare ancora mille cose e c'è la tua, la nostra battaglia da portare avanti. Ora l'unica cosa che vogliamo fare è abbracciarti. Tu non mollare. Noi siamo tutti con te. Tutti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità