Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:37 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità lunedì 12 maggio 2014 ore 13:27

Lorenzin: "Sogno un fondo strutturale per la non autosufficienza"

Servizio di Tommaso Tafi

Il ministro della sanità, a Firenze per sostenere la candidatura sindaco di Gianna Scatizzi, ha anche criticato le ordinanze anti movida



FIRENZE — "Non è possibile che ogni anno, a ridosso dell'approvazione della legge di stabilità, i disabili debbano organizzare un presidio sotto il Ministero della Salute, per assicurarsi qualche centinaio di milioni in più". 
Per questo motivo, secondo il ministro della salute, Beatrice Lorenzin, che in questi giorni sta girando la Toscana per sostenere i candidati del Nuovo Centrodestra in vista sia
delle elezioni amministrative, che delle europee, è necessario mettere in piedi un fondo permanente che dia garanzie sul lungo periodo a chi non è autosufficiente.
Dopo un sopralluogo all'ospedale di Careggi, il ministro ha fatto tappa al comitato elettorale della candidata sindaco per la lista unitaria Ncd - Udc, Gianna Scatizzi, e qui ha affrontato i diversi problemi che interessano la sanità a livello locale. 
In particolare quello dell'assistenza ad anziani e disabili. La Toscana, secondo il ministro, ha un'ottimo livello di qualità per quanto riguarda le strutture ospedaliere e la formazione del personale, ma sconta qualche problema proprio sul piano del welfare.
Complice, ha detto il ministro, "il patto di stabilità interno, cui devono sottostare i Comuni", ma anche della spending review sia sulla sanità che sul sociale. 
Lorenzin ha voluto poi soffermarsi sul tema, particolarmente sentito a Firenze, della movida: "Non servono regole nuove e più stringenti - ha detto il ministro - Le leggi ci sono già, manca la voglia di farle rispettare. Per questo ho convocato un tavolo a Roma con i commercianti che sono i primi, ad esempio, a non dover vendere alcol ai minori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità