Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:FIRENZE15°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Cronaca martedì 22 settembre 2015 ore 15:21

Mafia, nei guai un lucchese

Sequestrati beni per un valore complessivo di un milione di euro, riconducibili al clan Padovano della Sacra corona unita, attivo a Gallipoli



LECCE — Il decreto di sequestro preventivo, eseguito dai carabinieri del Ros e dai loro colleghi del comando provinciale di Lecce, è stato emesso dal gip del tribunale salentino su richiesta della direzione distrettuale antimafia di Lecce e riguarda, in particolare, elementi di spicco del clan mafioso. 

Il provvedimento di sequestro preventivo ha riguardato, in particolare, proprietà immobiliari, beni mobili e aziende riconducibili a Gabriele Cardellini, 31 anni, già arrestato per associazione mafiosa e altri reati, Eugenio Corchia, 34 anni, indagato nell'operazione Baia Verde per intestazione fittizia di beni, entrambi di Gallipoli, e Luca Tomasi, 42 anni, nato a Lucca e residente a Carpignano Salentino, arrestato sempre nell'operazione Baia Verde per associazione mafiosa.

Tra i beni sequestrati ci sono una sala giochi e tre agenzie investigative. Il sequestro scaturisce dalle indagini di natura patrimoniale condotte dal Ros di Lecce, coordinato dal colonnello Paolo Vincenzoni, e rappresenta la fase conclusiva dell'indagine Baia verde che ha colpito, nel triennio 2013 - 2015, una tra le più agguerrite organizzazioni mafiose attive nella provincia di Lecce.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica