Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:17 METEO:FIRENZE10°15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Cronaca lunedì 20 febbraio 2017 ore 11:50

Centinaia di persone per l'addio agli alpinisti

Foto da Facebook

Sia ad Aulla che a Caprigliola sono stati celebrati i funerali di due dei quattro alpinisti morti nella tragedia della cascata ghiacciata di Gressoney



AULLA — Centinaia di persone si sono presentate per dare l'ultimo addio a Mauro Franceschini e ad Antonella Gerini, due delle vittime della tragedia che si è consumata giovedì 16 febbraio in Val d'Aosta. Il primo nel suo amato paese di Caprigliola, dove viveva e mandava avanti l'agriturismo Monte Bianco, tramite il quale tramandava la sua passione anche per l'agricoltura; la seconda presso l'abbazia di San Caprasio di Aulla, di dove era originaria.

Sulla bara di Mauro sono stati deposti il caschetto spaccato a metà che l'uomo indossava durante la scalata e una corda che, nonostante la tragedia, sono il simbolo del suo spassionato amore per la montagna.

Presente la moglie Daniela, la figlia Sara e il nipotino di 5 mesi, oltre al Cai di Massa Carrara, di Fivizzano e al Soccorso Alpino. Non sono mancati amici e parenti che hanno ricordato il loro caro con poesie e ricordi. 

Durante la cerimonia dovuta la dedica 'Il signore delle cime', il canto alpino composto per le vittime della montagna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno