Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Attualità domenica 22 gennaio 2017 ore 11:17

Fuochi e fiamme per San Nicolò ma si indaga

Foto di Anastasia Biancardi

Fuochi d'artificio e un falò da tradizione. Ma il sindaco Baracchini ha richiamato le contrade, e i Carabinieri indagano sul sabotaggio subito



PONTREMOLI — La tradizione è stata rispettata e San Nicolò ha dato fuoco alla sua pira dando uno spettacolo che, con la complicità del vento e con il finale condito da splendidi fuochi d'artificio, ha soddisfatto le centinaia di persone accorse non solo per godersi l'appuntamento annuale, ma anche per sostenere il proprio rione che, la notte prima della disfida, ha visto la propria pira alta quasi 14 metri andare in fumo per un sabotaggio.

Ieri mattina il sindaco Lucia Baracchini ha riunito le due contrade in competizione per fare il punto della situazione, e i fuochisti di San Geminiano hanno urlato alla loro innocenza.

Nonostante questo, però, l'amministrazione comunale, nella persona del vicesindaco Manuel Buttini, dopo aver letto il comunicato uscito sulla pagina degli organizzatori del Falò di San Geminiano che non rispettava le linee guida stabilite durante l'incontro all'insegna della solidarietà e del rispetto, ha preso le distanze.

Attualmente i Carabinieri stanno indagando per comprendere chi ha dato fuoco alla pira mettendo, tra l'altro, a rischio la popolazione, dato che quella di venerdì è stata una serata caratterizzata da un forte vento che soffiava in direzione delle case.

Comunque, San Nicolò ha fatto ciò che tutti si aspettavano. Con unità e determinazione hanno rispettato la tradizione. Adesso tocca ai fuochisti di San Geminiano. 

L'appuntamento è presso il Ponte della Cresa per martedì 31 gennaio alle ore 19.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità