Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:47 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca mercoledì 02 novembre 2016 ore 15:05

Chiuso ponte pericolante, sindaco furioso

Bloccato il transito su uno dei ponti per Riccò in quanto danneggiato e il sindaco Mastrini se la prende con la Provincia



TRESANA — Questa mattina è stata emessa l'ordinanza da parte della Provincia di Massa Carrara, sotto sollecito del sindaco Matteo Mastrini, per la chiusura del ponte che collega il Comune alla frazione. 

Proprio perché è toccato a lui fare la segnalazione, il primo cittadino si è letteralmente infuriato con la Provincia, accusandola di non essersi più preoccupata di fare i dovuti controlli alle strutture di sua proprietà.

"Tutti sapete quali siano i nostri rapporti con la Provincia, - commenta Mastrini - ho profondo rispetto per le persone, ma non intendo sentirmi dire che non si può fare nulla".

Quindi aggiunge: "Dialettica a parte siamo disposti a collaborare nell'interesse collettivo. Per questo ho concordato con l'assessore ai Lavori Pubblici Antonio Maffei, che ringrazio, la chiusura al traffico sul ponte lato valle in direzione Barbarasco, istituendo nel contempo un senso unico alternato sull'altro ponte con precedenza alla direzione Barbarasco - Montedivalli. Il ponte di destra è più stabile perché chiesi ed ottenni un intervento di consolidamento, l'altro invece è lesionato".

Sulla querelle relativa alla cancellazione delle Province aggiunge e conclude: "L'equivoco risiede nella decisione di smantellare le Province. Depotenziarle ha creato difficoltà di manutenzione, ma a noi non interessa chi sarà proprietario delle strade provinciali e se l'Ente verrà cancellato. Noi pretendiamo che arrivino le risorse per la messa in sicurezza del territorio perché il Governo non può pensare di abbandonare i cittadini. Chi pensa a fusioni, macro Comuni ed altre sciocchezze dovrebbe pensare a monitorare il territorio dalla mattina alla sera."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca