Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità martedì 20 ottobre 2015 ore 22:02

Legge Severino costituzionale, nubi su Mallegni

La Consulta ha respinto il ricorso del sindaco De Magistris, sospeso dalla Severino a seguito di una condanna come il sindaco di Pietrasanta



ROMA — La Consulta ha stabilito che il ricorso del sindaco di Napoli Luigi De Magistris contro la legge Severino è infondato. La norma  che era stata messa in discussione è quella che prevede la sospensione retroattiva degli amministratori pubblici dalle loro cariche in caso di condanna, anche non definitiva, per reati contro la pubblica amministrazione. Adesso il primo cittadino partenopeo, condannato in primo grado per abuso d'ufficio, rischia quindi di essere nuovamente sospeso.

E con lui anche il governatore della Campania Vincenzo De Luca e il sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, entrambi sospesi  dai loro incarichi nei mesi scorsi a norma della Legge Severino.

Tutti e tre gli amministratori hanno a suo tempo impugnato i provvedimenti a loro carico  ottenendo di rimanere ai loro posti ma la sentenza di oggi della Consulta potrebbe cambiare le carte in tavola.

Il sindaco Mallegni fu sospeso per disposizione del prefetto di Lucca il 3 luglio scorso, poche settimane dopo essere stato eletto per il suo terzo mandato, a causa di una condanna del 2012 contro la quale Mallegni ha presentato ricorso in appello (la prossima udienza è fissata per il 9 dicembre).  Il primo cittadino presentò immediatamente un ricorso al tribunale di Firenze e 13 giorni dopo fu riammesso nel ruolo.

Oggi la decisione della Consulta e un nuovo capitolo della vicenda.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità