Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:56 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca giovedì 30 luglio 2015 ore 16:51

Anziano pagava ragazzini per fare sesso

Le indagini della polizia, durate due anni, hanno portato a scoprire il pedofilo che aveva rapporti sessuali con ragazzi di 13 e 14 anni



GROSSETO — Le indagini erano partite alla fine del 2013, quando un ragazzo, ormai maggiorenne aveva presentato querela contro un uomo, perché, quando aveva 13-14 anni, dietro il pagamento di qualche euro, aveva avuto con lui ripetuti rapporti sessuali.

Nel corso delle indagini è emerso che anche il suo fratello minore era stato oggetto di attenzioni a sfondo sessuale da parte dell’uomo che, in una circostanza, avrebbe anche scattato delle foto alle parti intime del più grande dei due fratelli,  oltre ad avergli mostrato del materiale pornografico, che è stato poi sequestrato nel corso della perquisizione a casa dell’uomo. Durante le indagini è emerso che anche altri ragazzini, ormai adulti, tutti grossetani, erano stati oggetto dello stesso tipo di attenzioni da parte dell’uomo.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, competente per materia in merito al reato di induzione alla prostituzione minorile, ha emesso avviso di conclusione delle indagini preliminari, che è stato notificato dalla Squadra Mobile all’indagato.

Le accuse per lui sono di induzione alla prostituzione minorile, atti sessuali con minorenni e detenzione di materiale pornografico con minori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno