Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Attualità sabato 04 gennaio 2020 ore 14:15

Duemila in piazza contro la riapertura delle cave

Sono scesi in strada gridando "Basta cave" per contrastare l'apertura delle aree di estrazione del marmo presenti sulle Alpi Apuane e non utilizzate



MASSA CARRARA — La manifestazione di protesta organizzata dal Club Alpino Italiano di Massa e sostenuta dai club toscani ha raccolto circa duemila adesioni contro i provvedimenti dell'amministrazione comunale in materia di cave. Ad aprire il corteo uno striscione del Club Alpino Italiano di Massa organizzatore della manifestazione.

La protesta ha riguardato la possibile riapertura annunciata dal sindaco di Massa, Francesco Persiani, prima della fine dell'anno. Si tratterebbe di rimettere in attività un numero di aree da 7 a 18. 

Il presidente del Cai di Massa, Sauro Quadrelli ha concentrato l'attenzione anche sul rifugio storico di Aronte che potrebbe essere inserito in una classe acustica industriale che permetterebbe la riapertura del sito. 

Alla manifestazione hanno aderito le sezioni regionali del Cai, Italia Nostra ed anche il gruppo locale Fridays for Future.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita di un 53enne è stato rinvenuto in un riparo di fortuna riverso a terra. Gli inquirenti propendono per la lite finita in tragedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca