Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cassano a Bobo Tv: «Ronaldo mi ha scritto di portargli rispetto. Stai sereno...»

Cronaca lunedì 09 maggio 2016 ore 13:43

L'operaio morto era un lavoratore precario

Aveva 61 anni e a breve sarebbe stato assunto a tempo indeterminato l'uomo che ha perso la vita in una segheria, schiacciato da una lastra di marmo



MASSA — La vittima si chiamava Carlo Morelli e viveva con la moglie, una figlia e un nipotino. Stando ai primi accertamenti, stava muovendo un carrello carico di pesantissime lastre quando una di queste si è sfilata e gli è caduta addosso, schiacciandolo.

I soccorsi sono scattati immediatamente ma, nonostante la disperata corsa verso l'ospedale, Morelli è deceduto poco l'arrivo al pronto soccorso.

L'incidente è avvenuto nel piazzale della segheria Co.Se.Luc, nella zona industriale. Carlo Morelli lavorava nel settore del marmo da 30 anni, il suo ultimo impiego da dipendente era stato presso la Ronco Marmi, chiusa nel 2012. Da allora era un lavoratore interinale ma a breve avrebbe dovuto firmare un nuovo contratto di assunzione a tempo indeterminato. "Finalmente questa estate farò le ferie" aveva commentato pochi giorni fa. Oggi la tragedia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La carambola ha coinvolto tre veicoli. Due persone sono rimaste ferite, una è stata estratta dalle lamiere. Sul posto vigili del fuoco e 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità