Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE15°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bossi: «Salvini? Serve andare verso un nuovo leader»

Politica giovedì 02 marzo 2023 ore 08:59

Sfiducia in Consiglio e il sindaco decade

Francesco Persiani
Francesco Persiani

Il voto di consiglieri di maggioranza e opposizione è arrivato nella notte. A giorni il commissario che dovrà guidare l'amministrazione alle elezioni



MASSA — Il sindaco di Massa Francesco Persiani è decaduto. A giorni nel capoluogo apuano dovrà arrivare un commissario per guidare l'amministrazione verso le elezioni, che erano già comunque previste nella tornata del 14 e 15 Maggio 2023.

La situazione è precipitata nella notte, al culmine del consiglio comunale che ha visto consiglieri di maggioranza votare la mozione di sfiducia proposta dall'opposizione. A spiegarlo dando conto dell'accaduto è stato direttamente l'ormai ex sindaco di Massa Persiani, eletto nel 2018 con il centrodestra, attraverso i social appena dopo la seduta.

La mozione di sfiducia era stata messa all'ordine del giorno da Pd e sinistra. Ha aggregato voti anche da parte di consiglieri comunali di Fratelli d'Italia e di parte di Forza Italia per un totale di 19 voti. Il sindaco è quindi decaduto. Ma rilancia: "Alle prossime elezioni amministrative ci sarò - scrive su Facebook - convinto che i massesi mi daranno nuovamente quella fiducia necessaria a proseguire il percorso iniziato per cambiare in meglio la nostra amata Massa".

Mi sembra doveroso spiegarvi quello che è accaduto durante il Consiglio comunale che si è concluso poco fa: un consiglio in cui Fratelli d’Italia ed altri consiglieri hanno votato la mozione di sfiducia presentata dal pd e dalla sinistra. Personalmente ritengo incomprensibile che Fratelli d’Italia si faccia dettare la linea politica dalla sinistra e sappiate che da sindaco di centro destra ho lavorato fino ad oggi per mantenere l’unità della coalizione. A causa di alcuni appetiti personali ciò non è stato possibile. Peccato per la nostra città che in questi oltre 4 anni di buongoverno del centro destra ha apprezzato il cambio di rotta e quel cambiamento che i massesi ci avevano chiesto nel 2018. Io quel patto con i cittadini non l’ho mai tradito e mai lo farò, mentre altri dovranno assumersi le proprie responsabilità politiche di fronte agli elettori, che si sono sentiti presi in giro. Ma non mi abbatto, forte della vicinanza che molti di voi mi hanno fatto sentire in questi giorni e ci tengo a ringraziarvi uno ad uno. Ringrazio anche i partiti di Lega e Forza Italia e i Civici Apuani per essermi stati accanto lealmente fino a questa sera e per aver deciso di affrontare insieme le battaglie future. A giorni quindi arriverà un commissario prefettizio che avrà esclusivamente il compito di mandare avanti l’ordinaria amministrazione, in attesa delle elezioni del 14-15 maggio. La risposta politica che voglio dare a chi si è rivelato sleale ed opportunista, ma soprattutto alla cittadinanza è questa: alle prossime elezioni amministrative ci sarò, convinto che i massesi mi daranno nuovamente quella fiducia necessaria a proseguire il percorso iniziato per cambiare in meglio la nostra amata Massa.

Pubblicato da Francesco Persiani - Sindaco di Massa su Mercoledì 1 marzo 2023

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno