Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Cronaca venerdì 02 dicembre 2022 ore 18:00

Cinghiale ferito da abbattere, tensione con gli animalisti

cinghiale

L'animale era rimasto probabilmente coinvolto in un incidente stradale, e si era rifugiato vicino a un'abitazione. La normativa prevede l'abbattimento



MASSAROSA — Parapiglia stamani tra animalisti e polizia provinciale di Lucca dopo il rinvenimento di un cinghiale ferito per il quale i veterinari della Asl avevano disposto l'abbattimento in ottemperanza alle misure di contenimento del contagio da peste suina africana: è successo a Massarosa, dove un gruppo di persone invocava per il grosso animale una soluzione alternativa e che gli salvasse la vita.

La tensione è montata, ma alla fine per l'ungulato non c'è stato nulla da fare: è stato soppresso. Il cinghiale era rimasto ferito in un incidente stradale, spiega in una nota la polizia provinciale di Lucca, e si era rifugiato vicino a un’abitazione privata.

"Sul posto sono intervenuti i veterinari della Asl Nord Ovest, due pattuglie dei carabinieri di cui una del reparto forestale, una pattuglia della polizia municipale di Massarosa e una della polizia provinciale di Lucca, dotata di arma lunga rigata adatta all’intervento", recita la nota della Provincia di Lucca.

I veterinari hanno disposto l'abbattimento a norma di legge, quella sulle "misure urgenti per arrestare la diffusione della peste suina africana". A quel punto è montata la tensione.

"Il problema dei cinghiali ha radici profonde in Italia e in Toscana e spesso sconfina nel campo della pubblica sicurezza – commenta il comandante della polizia provinciale di Lucca, Elio Cappellini – basti pensare ai diversi fatti di cronaca che hanno riguardato svariati incidenti stradali che, talvolta, hanno comportato lesioni gravi o gravissime e perfino la morte di automobilisti, come avvenuto recentemente in Versilia, in un incidente nel quale ha perso la vita un uomo di 55 anni, padre di due figli. A questa già drammatica situazione, si è aggiunta la peste suina africana".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno