Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità venerdì 30 settembre 2016 ore 13:44

Tiro a segno sulle auto della Asl

I vetri di undici auto sono stati bersagliati dai vandali entrati di notte al centro polivalente. Le macchine servono al trasporto dei malati



BORGO SAN LORENZO — Brutto risveglio per gli operatori del centro polivalente di Borgo San Lorenzo che all'apertura della struttura si sono trovati davanti il desolante spettacolo delle auto con i finestrini spaccati. Non è stato quindi possibile usare nessuna delle macchine che erano in sosta nel parcheggio del centro. 

“Non è la prima volta che la struttura viene presa di mira e a rimetterci sono gli assistiti, in particolare i cittadini più fragili, perché quelle auto servono per garantire i servizi domiciliari agli ammalati, anche ai pazienti oncologici, per gli operatori della salute mentale e per gli assistenti sociali – ha detto il direttore della zona distretto Massimo Braganti - stamattina abbiamo autorizzato il personale ad utilizzare i propri mezzi per garantire le attività socio-sanitarie più urgenti e non lasciare così i cittadini senza assistenza". 

L'episodio è già stato denunciato alle forze dell'ordine ma intanto la Asl  e la Società della Salute del Mugello stanno valutando la possibilità di installare un sistema di videosorveglianza. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità