Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Cronaca lunedì 10 ottobre 2016 ore 15:46

Si porta a casa un residuato bellico

Un residuato bellico ( foto di archivio )

Un 30enne mugellano ha trovato un proiettile di artiglieria risalente alla seconda guerra mondiale e ha lanciato un appello su facebook



SCARPERIA — Il ritrovamento è avvenuto nei boschi. Poi, una volta a casa, il giovane ha scritto sui social network per chiedere aiuto per il disinnesco.

E' stato così intercettato dai Carabinieri che si sono recati presso la sua abitazione, perquisendola e trovando anche vari bossoli ed ogive, sempre risalenti all’ultimo conflitto bellico.

"E’ estremamente incauto maneggiare ordigni bellici trovati occasionalmente, i quali, anche dopo molti anni, mantengono la loro potenzialità offensiva ed assolutamente illegale, oltreché estremamente pericoloso, portarseli a casa per collezionarli", hanno spiegato i Carabinieri. 

Le munizioni sono state sequestrate in attesa dell’autorizzazione alla distruzione che verrà effettuata dagli artificieri dell’esercito. Il giovane dovrà rispondere alla Procura della Repubblica di detenzione illegale di munizionamento da guerra.


Solo nel 2016, i Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo, in Mugello, hanno effettuato ventuno interventi per ordigni bellici, rinvenuti prevalentemente nelle zone teatro dei più violenti scontri nel secondo conflitto mondiale e sempre segnalati dai cittadini. 

L’ultimo intervento risale alla settimana scorsa, nel comune di Palazzuolo sul Senio, ove nel letto del fiume Senio è stata fatta brillare una bomba da mortaio di fabbricazione inglese. Questa mattina, i Carabinieri di Ronta, con gli Artificieri del Genio Ferrovieri dell’Esercito, sono intervenuti nei pressi del torrente Rovigo, per mettere in sicurezza una bomba da mortaio segnalata da un escursionista.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca