Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità lunedì 06 aprile 2015 ore 09:55

Nettuno, il cucciolo che diventerà carabiniere

Foto @Facebook

Non ha ancora tre mesi ma è già stato arruolato dall'Arma di Firenze. E' un Bloodhound nato a Comignago, e che ora è diretto in Toscana



FIRENZE — La notizia è stata riportata da La Stampa di Novara. 

A Firenze Nettuno verrà addestrato come il suo predecessore Giove e che ormai fa il carabiniere da quasi 20 anni. Perché i Bloodhound sono cani da caccia dal fiuto straordinario, per questo, vengono scelti per diventare cani molecolari.

Questa razza è utilizzata soprattutto nella ricerca di persone scomparse: l’esemplare esplora l’area col suo conduttore e se sente la traccia si ferma e segnala il punto. 

Vista la discendenza sembra chiaro che Nettuno avrà successo. Sua madre, Hazel è un cane molecolare del Corpo volontari antincendio boschivo del Piemonte ed è diventata anche un personaggio tv grazie alla trasmissione Quarto grado di Rete 4. Sua padre, invece, è impiegato nel Soccorso alpino di Cuneo. Il nonno, Jocker, è un famoso cane molecolare svizzero che ha partecipato anche alle ricerche della piccola Yara Gambirasio

E anche altri 3 fratellini di Nettuno diventeranno dei molecolari: Neve andrà alla polizia svizzera del Canton Vallese, Nikita all’associazione svizzera Redog, Naomi è già stata assegnata all’associazione nazionale carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno