Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità sabato 22 novembre 2014 ore 15:48

Niente residenza? Allora niente scuola nè pediatra

Allarme del Movimento di lotta per la casa per i bambini che abitano in edifici occupati. Nel capoluogo sarebbero una ventina. I ritardi del Comune



FIRENZE — A Firenze sarebbero circa una ventina i bambini che non hanno potuto iscriversi nelle scuole pubbliche perchè abitano con la famiglia in stabili occupati e quindi non hanno alcuna residenza ufficiale nel territorio comunale. A denunciare la situazione i rappresentanti del Movimento di lotta per la casa che puntano l'indice contro l'articolo 5 del decreto del ministro Lupi che nega l'allacciamento delle utenze e la residenza a chi occupa un'abitazione.

"Ci sono bambini in età scolare che non avendo la residenza non possono avere un pediatra e neppure andare a scuola - hanno spiegato gli esponenti del Movimento - Questo perchè le scuole non hanno accettato le iscrizioni oppure, pur essendo disposte ad accogliere i bimbi, sono troppo lontane dal luogo in cui i piccoli vivono".

Il Movimento accusa anche l'amministrazione comunale fiorentina di non aver ancora adottato provvedimenti adeguati.

"L'amministrazione ha più volte promesso l'approvazione di una delibera sulle residenze che avrebbe dovuto mettere un tampone alle ricadute dell'articolo 5 riconoscendo la residenza in luoghi appositamente predisposti in ogni quartiere per chi abita negli stabili occupati - ha scritto il Movimento in una lettera indirizzata alla giunta Nardella - La delibera era attesa per l'inizio di settembre ma siamo a metà novembre e di questa delibera non c'è traccia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità