Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità sabato 25 giugno 2016 ore 12:30

"Non vedo paragoni fra Renzi e Cameron"

Brexit, così Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, sul rischio dimissioni di Renzi in caso di vittoria del no al referendum



FIRENZE — "Non vedo assolutamente paragoni". Lo ha detto Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, a chi gli chiedeva se il premier Matteo Renzi rischierebbe di doversi dimettere in caso di vittoria del no al referendum costituzionale di ottobre, come il premier inglese Cameron dopo il voto per la Brexit. 

"Noi continueremo a raccontare - ha detto, a margine di un evento al centro tecnico Figc a Coverciano - ciò che è la riforma costituzionale che abbiamo presentato alle Camere e che abbiamo votato sei volte fra Camera e Senato, e presenteremo ai cittadini quale è il modello diverso, l'innovazione e la riorganizzazione istituzionale che portiamo avanti con la riforma". 

Su Brexit Luca Lotti ha detto: "Il popolo inglese si è espresso in maniera molto chiara, ora tocca all'Europa reagire". 

"La nostra casa è l'Europa, dobbiamo continuare a stare in Europa e cambiare da dentro le cose che non vanno", ha affermato a margine di un evento al centro tecnico Figc di Coverciano, ricordando che "la nostra Costituzione è chiara, non possiamo fare referendum su questo argomento". Interpellato anche sul prossimo incontro della nazionale di calcio contro la Spagna, Lotti si è collocato "fra gli eurottimisti dal punto di vista calcistico", mentre "dal punto di vista non calcistico, vediamo: lunedì saremo in Aula, e il presidente leggerà la relazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno