Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 27 gennaio 2020

Attualità sabato 10 marzo 2018 ore 16:15

Aeroporto, Prato e Poggio a Caiano in rivolta

Dopo Sesto e Carmignano, altre due amministrazioni della Piana hanno deciso di ricorrere al Tar contro la Via per la nuova pista del Vespucci



PRATO — Si complica ulteriormente la battaglia legale contro la valutazione di impatto ambientale positiva rilasciata a livello governativo per la costruzione di una nuova pista per l'aeroporto Vespucci, lo storico scalo fiorentino di Peretola, alle porte del capoluogo.

Dopo i Comuni di Sesto Fiorentino e di Carmignano anche quelli di Prato e di Poggio a Caiano hanno annunciato ricorso al Tar, indignati perchè i rappresentanti delle amministrazioni comunali sono stati esclusi dall'osservatorio sulla realizzazione dell'infrastruttura.

"Abbiamo deciso di presentare ricorso per l'esclusione del nostro Comune dall'osservatorio ambientale che ha il conpito di monitorare il rispetto delle prescrizioni della Via" ha spiegato il sindaco dem di Prato Matteo Biffoni.

"Proseguirò a impegnarmi per difendere il Parco della Piana - ha commentato il sindaco di Poggio a Caiano Marco Martini - Con la proposta di realizzazione della nuova pista è stato completamente ignorato un carattere essenziale per definire un progetto di sviluppo: la partecipazione della società civile alle decisioni attraverso le quali si definiscono gli obiettivi, gli strumenti, i mezzi e gli impegni di tutti i soggetti coinvolti. Solo così si può davvero parlare di un vero sviluppo del territorio".

La decisione del Comune di Prato ha amareggiato il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, anche lui esponente del Partito democratico: "La cultura del no è la vera nemica del futuro che auguriamo alle nostre generazioni" ha detto Giani.



Tag

Regionali, Borgonzoni padre: 'Non mi dispiace per mia figlia'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità