Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE20°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore

Attualità sabato 21 marzo 2015 ore 10:15

Morte sospetta a Empoli, torna l'allarme meningite

Un diciassettenne di Montelupo è deceduto ieri dopo aver accusato i sintomi della malattia. Un centinaio tra amici e parenti sottoposti a profilassi



EMPOLI — Prima il raffreddore, poi è arrivata la febbre alta. Infine vomito, diarrea e la comparsa di alcune placche sulla pelle. Un improvviso peggioramento che ha spinto i genitori di un ragazzo di 17 anni di Montelupo Fiorentino a far ricoverare il figlio attorno alle 5 di ieri pomeriggio al pronto soccorso dell'ospedale di Empoli.

Poche ore dopo, però, attorno alle 21 il ragazzo è morto. L'Asl 11 ha confermato che il decesso potrebbe essere dovuto alla meningite e per questo sono scattati i controlli su amici, parenti e insegnanti del ragazzo: un centinaio di persone in tutto sono state sottoposte a profilassi.

Si tratta del secondo decesso per meningite dall'inizio dell'anno nella provincia di Firenze: il primo fu un 13enne di Cerreto Guidi, morto poche ore dopo il ricovero per per un'infezione fulminante da meningococco di tipo C.

Dal 1° gennaio al 18 febbraio in Toscana, secondo quanto reso noto dalla Regione, si sono registrati 10 casi di meningite batterica. Lo scorso anno erano stati in tutto 16, 12 nel 2012. Picco degli ultimi anni nel 2005, quando si verificarono 36 casi e nel 2004 con 27 casi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno