Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:27 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità martedì 10 febbraio 2015 ore 14:39

Nuovo attacco di Fratelli d'Italia all'Uncem

Donzelli e Staccioli attaccano Uncem - Video

I consiglieri regionali Staccioli e Donzelli denunciano: "Non sono stati pagati i contributi ai collaboratori". Domani Marroni risponderà in consiglio



FIRENZE — La denuncia di Fratelli d'Italia riguarda due collaboratori dell'Unione dei comuni montani della Toscana che avrebbero lavorato per tre anni, dal 2012 al 2014, ad un progetto realizzato in collaborazione con l'Asl 2 per garantire il servizio operatività socio sanitaria nella valle del Serchio e in Garfagnana, senza però accumulare i dovuti contributi.

Il 15 gennaio scorso i consiglieri di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli e Marina Staccioli, hanno presentato un'interrogazione all'assessore alla Salute, Luigi Marroni, chiedendo se l'Asl di Lucca aveva versato o meno gli oneri contributivi relativi ai due lavoratori. La risposta è stata affermativa. Da qui la protesta messa in scena oggi da Staccioli e Donzelli sotto i locali chiusi di Uncem.

"L'Uncem Toscana ha incassato i fondi dell'Asl2 di Lucca ma per tre anni non ha versato ai collaboratori nemmeno un euro di contributi all'Inps - hanno detto Donzelli e Staccioli -. La direzione dell'Asl ha preso contatto con gli uffici di Uncem, i quali hanno riferito di aver richiesto all'Inps un piano di rientro. Questa vicenda dimostra che l'Uncem ha preso soldi per pagare i contributi ai collaboratori ma poi li ha utilizzati in altro modo".

A questo punto i consiglieri di Fratelli d'Italia hanno presentato un'interrogazione chiedendo a quanto ammontano i contributi rimborsati dalle Aziende sanitarie toscane all'Uncem per progetti simili. L'assessore Luigi Marroni risponderà domani in consiglio regionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno