Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Cronaca venerdì 01 agosto 2014 ore 11:04

Pedofilia, abusi e torture online

La polizia di Stato italiana e quella tedesca stanno eseguendo un'operazione contro la pornografia minorile. Indagati a Livorno, Firenze, Pisa, Siena



34 indagati e 2 arrestati per l'operazione internazionale contro la pornografia minorile, denominata "eDonkey2000". Indagati anche in Toscana, a Livorno Firenze Pisa e Siena, per avere scaricato e diffuso sulla rete video di pornografia minorile, con abusi sessuali e anche torture su bambini di pochi anni. Le due persone arrestate in flagranza di reato, a Milano e Bologna, sono rispettivamente di 63 e 43 anni, ed erano in possesso di materiale pedopornografico.

La procura di Catania ha disposto molte perquisizioni domiciliari, eseguite dalla polizia postale,  in diverse città italiane tra cui  Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Como, Cuneo, Firenze, Ferrara, Livorno, Milano, Messina, Napoli, Novara, Pesaro, Pisa, Ragusa, Roma, Savona, Siena, Siracusa, Torino e Verona. Le perquisizioni hanno portato al sequestrato  di un computer, hard disk, pen drive e supporti ottici.

Gli indagati utilizzavano un programma peer-to-peer, eDonkey2000, per lo scambio di materiale video di pornografia minorile. Le indagini si sono avvalse del diretto coordinamento del Centro nazionale di contrasto della pedopornografia on line di Roma.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​L'incidente è avvenuto in un tratto molto pericoloso. Tre le persone rimaste ferite. Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi di soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità