Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:07 METEO:FIRENZE10°12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Lavoro domenica 12 ottobre 2014 ore 18:15

Lucchini, gli algerini di Cevital sfidano Jindal

Il gruppo nordafricano annuncia un'offerta da 300 milioni di euro per il polo siderurgico. Obiettivo: produrre due milioni di tonnellate di acciaio



PIOMBINO — Fino a pochi giorni fa tutte le speranze di rilanciare la produzione siderurgica di Piombino sembravano nelle mani di Sajan Jindal, presidente del gruppo indiano Jws. Ora spunta una seconda 'offerta di peso' per il complesso industriale della ex Lucchini, quella del gruppo algerino Cevital.

Il piano industriale messo a punto da quest'ultimo prevede l'installazione nello stabilimento piombinese di due forni elettrici al posto dell'altoforno spento da mesi e un rinnovamento generale della lavorazione a freddo. Il piano occupazionale riguarderebbe invece nella prima fase il personale necessario a riattivare la produzione siderurgica, poi nuove assunzioni per le altre attività del gruppo, i cui mercati di riferimento sono il Maghreb e altri paesi africani.

Nei prossimi giorni Cevital presenterà la sua offerta, corredata dal piano industriale e occupazionale, al commissario straordinario della Lucchini Nardi. 

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il viceministro all'economia De Vincenti hanno accolto positivamente la novità ma proprio quest'ultimo ha ricordato che, per la Lucchini, l'offerta vincolante presentata dalla Jws Steel e' in fase di negoziazione avanzata. E proprio per domani, 13 ottobre, il commissario Nardi ha in programma di presentare al Comitato di sorveglianza la proposta definitiva avanzata dal gruppo indiano, per una valutazione finale che potrebbe aprire le porte al preliminare d'acquisto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio è stato raggiunto dalle fiamme divampate nei locali dell'azienda. Soccorso in codice rosso, le sue condizioni sono serie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità