Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:18 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità mercoledì 16 febbraio 2022 ore 16:14

Peste suina, ecco il numero per segnalare le carcasse di cinghiale

E' stato attivato dalla Regione per raccogliere le segnalazioni di cinghiali rinvenuti morti e prevenire la diffusione della malattia sul territorio



TOSCANA — Per monitorare e prevenire l’eventuale presenza di casi di peste suina africana sul territorio toscano, la Regione ha attivato il numero unico regionale 0573-306655, riservato alle segnalazioni delle carcasse di cinghiali rinvenuti morti. La peste suina africana, conosciuta anche cin l'acronimo Psa, è una malattia infettiva che colpisce cinghiali e maiali e può avere conseguenze devastanti sugli allevamenti ma non è trasmissibile all'uomo.

Il numero unico regionale è attivo 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle 20,e consente a chi chiama di essere messo direttamente in contatto con il servizio veterinario della Asl territorialmente competente.

L'invito a chiunque rinvenga una carcassa di cinghiale sul territorio toscano è quindi quello di chiamarr lo 0573-306655 per indicare tempestivamente  la posizione della carcassa.

In Toscana l’attenzione sulla peste suina è alta dopo che in Piemonte e Liguria sono saliti a 114 i Comuni già inseriti dal Ministero della salute nella cosidetta “zona infetta”, con la conseguente emanazione del divieto di caccia in provincia di Alessandria. E' quindi stata attivata un’unità di crisi regionale per le emergenze epidemiche veterinarie.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno