Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Cronaca giovedì 23 febbraio 2023 ore 19:00

Trovato un ordigno esplosivo vicino al tribunale

artificieri della polizia
Foto d'archivio

L'ordigno è stato notato a ridosso di uno degli ingressi, forse collocato lì durante la notte. Intervento degli artificieri. Indaga la Digos



PISA — Allarme bomba oggi 23 Febbraio al tribunale di Pisa, dove un ordigno inesploso è stato rinvenuto a ridosso di uno degli ingressi. L'allarme è scattato verso mezzogiorno, dopo che un passante ha avvistato il materiale sospetto. Il palazzo è stato evacuato mentre l'intera area è stata isolata e interdetta al traffico.

Per la rimozione dell'ordigno sono intervenuti gli artificieri da Firenze, che hanno operato a renderlo inoffensivo con l'aiuto di un robot. La polizia scientifica ha poi avviato i rilievi. Sull'episodio indaga la Digos della questura pisana. 

A quanto risulta l'ordigno sarebbe stato attivato con l'accensione della miccia cartacea, senza però esplodere. La fiamma non avrebbe raggiunto il grosso petardo montato su una bottiglia in plastica contenente liquido incendiario. Vicino c’era anche una bomboletta di gas del tipo da campeggio.

Sono già al vaglio i filmati della videosorveglianza di cui è dotato il palazzo di giustizia e degli impianti cittadini. Si ipotizza infatti che l'ordigno rudimentale sia stato collocato vicino alla porta carrabile nel corso della notte.

La questura di Pisa fa sapere che sull'episodio non sono giunte rivendicazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno