Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Cronaca venerdì 18 maggio 2018 ore 18:58

Bimba morta, a dare l'allarme è stata la mamma

La donna è andata a prendere la figlia all'asilo e non l'ha trovata. Contemporaneamente un collega del marito ha notato la bimba nell'auto in sosta



PISA — Le indagini sulla morte della bambina di un anno, dimenticata involontariamente dal padre nell'auto di famiglia lasciata in sosta, stanno mettendo a fuoco i particolari agghiaccianti della tragedia (vedi qui sotto gli articoli collegati).

L'allarme è scattato oggi pomeriggio quando la mamma della piccola, poco prima delle 16, è arrivata all'asilo nido frequentato dalla figlia e si è resa conto che la bambina non c'era. Anzi, che quella mattina la piccola non c'era mai neppure arrivata, all'asilo. La donna, preoccupatissima, ha immediatamente telefonato al marito, al lavoro nella Continental, una fabbrica di componenti per auto di San Piero a Grado, ed è scattato il primo allarme. Quasi contemporaneamente un collega dell'uomo ha notato la bambina all'interno dell'abitacolo dell'auto parcheggiata davanti allo stabilimento della Continental ed è corso in azienda a chiedere aiuto. 

Quando poco dopo i soccorritori del 118 sono giunti sul posto, per la piccola non c'era più niente da fare e anche la corsa fino all'ospedale è stata inutile.

Stando alla ricostruzione delle forze dell'ordine, quindi, questa mattina il padre della piccina avrebbe dovuto accompagnarla all'asilo e poi andare alla Continental ma poi, per cause in corso di accertamento, dopo essere partito da casa insieme alla figlia, avrebbe saltato questa tappa, dirigendosi subito verso San Piero a Grado e dimenticandosi della figlia che poi è rimasta per ore nell'auto lasciata al sole. E la tragedia si è consumata.

Vedi qui sotto gli articoli collegati



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca