Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE18°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Attualità domenica 14 novembre 2021 ore 17:00

Fulmine si abbatte sulla procura, crollano pezzi di marmo

Danni all'edificio di via Cesare Beccaria a seguito del violento temporale che si è abbattuto in serata sulla città. Tre auto danneggiate



PISA — E' stato con molta probabilità un fulmine a causare, nella serata di ieri, il distaccamento di un fregio marmoreo dalla facciata del palazzo della Procura della Repubblica di via Cesare Beccaria, nelle adiacenze del Teatro Verdi.

Tre auto, che si trovavano parcheggiate a ridosso del palazzo, sono risultate danneggiate.

Sul posto sono intervenuti gli uomini dell'istituto di vigilanza in servizio, volanti della Questura, polizia municipale e vigili del fuoco. Le auto danneggiate sono state rimosse e l'area è stata transennata.

Al momento non sono stati ravvisati danni strutturali ma per domani sono previsti ulteriori sopralluoghi con il coinvolgimento della Soprintendenza, poiché si tratta di un edificio storico vincolato. Nessuna ripercussione sulle attività della Procura, che potranno proseguire regolarmente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 58 anni, nella manovra è finito a terra ed è deceduto sul colpo. Vani i soccorsi. Il pedone, 15 anni, non ha riportato conseguenze di rilievo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca