Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Spettacoli giovedì 15 ottobre 2015 ore 15:09

ArtARCHia, arte e musica a teatro

La Villa medicea di Buti ospiterà una rassegna dedicata alla bellezza e ai talenti della Toscana in un mix unico nel suo genere



BUTI — “ArtARCHia – ha detto il consigliere regionale dell’Ufficio di presidenza Antonio Mazzeo - è una rassegna che rispecchia uno degli obiettivi di questa legislatura, quello di valorizzare il patrimonio di bellezza, arte e talenti della nostra regione”. La prima edizione di “ArtARCHiA festival 2015 – Il potere della Creatività Toscana”, che si svolge nella villa medicea di Buti nel pisano dal 22 al 25 ottobre, è stato presentato questa mattina a palazzo Panciatichi.

“Ad ospitare questa kermesse – ha aggiunto Mazzeo – sarà il teatro di Buti che negli anni ha saputo mettersi in rete con altre realtà del territorio come Pisa, Cascina e Pontedera. Ed è proprio il mettersi in rete e fare sistema – ha concluso Mazzeo – una delle chiavi fondamentali per lo sviluppo e il sostegno di un settore come la cultura da sostenere con forza e convinzione”.

Il sindaco di Buti Alessio Lari ha ricordato che la regia del festival che unisce “creatività e comunicazione con l’apporto dei social network, come parti integranti dell’arte” è di Gabriele Paoli, pisano di nascita ma londinese di adozione. “Skype e WhatsApp – ha aggiunto Lari - hanno abbattuto la distanza tra Buti e Londra, permettendo la regia a distanza”.

Il festival traccia un percorso culturale che attraversa ogni ambito dell’arte, dall’esposizione fotografica di Andrea Pucci, alla pittura e scultura di Daria Palotti, dalle illustrazioni e fumetti di Andrea Camerini, agli incontri con artisti come Bandabardò e l’arte di Dario Ballantini, un workshop di danza moderna con Veronica Peparini e Fabrizio Prolli, Sculture Animate di Icaro Danza, la danza del ventre con “Harem Dream” e il talkshow di Paolo Ruffini con la partecipazione di Andrea Camerini. E poi ancora musica declinata in due appuntamenti serali. Giovedì 22 si parte con il jazz con due progetti originali “Sacro e Profano” di Steel Wind Chamber Saxophone Quartet e “New Orleans Express” di Gilda Bani, Francesco Felici e Federico Frassi. Una serata all’insegna della musica classica quella di venerdì 23, con “Soavi Armonie”, il trio d’archi diretto dalla Maestra Eleonora Bandecchi e “Piano Escape” di Katia Pesti. Ed infine la musica acustica con “Cartoline” e “Race Around the World” rispettivamente di Giulia Pratelli e Andrea Valeri sabato 24 ottobre.

All’incontro con i giornalisti è intervenuta anche l’attrice Giusi Merli, protagonista della rappresentazione teatrale in prima nazionale “Ricordami. Ancora”. Giusi Merli fu protagonista del film, premiato agli Oscar, La Grande Bellezza di Sorrentino e Gianfranco Quero.

ANTONIO MAZZEO SU ARTARCHIA IL POTERE DELLA CREATIVITA TOSCANA - dichiarazione
ALESSIO LARI SU ARTARCHIA IL POTERE DELLA CREATIVITA TOSCANA - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità