Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:40 METEO:FIRENZE18°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 29 settembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Houston, dipendente fast food spara a cliente che protestava per delle patatine

Attualità martedì 20 novembre 2018 ore 11:27

La Torre di Pisa si sta raddrizzando

La conclusione del gruppo di sorveglianza dopo più di 17 anni di osservazione: "E' stabile e molto lentamente sta riducendo la sua pendenza"



PISA — La Torre di Pisa è stabile e molto lentamente sta riducendo la sua pendenza. Questa è la conclusione alla quale sono giunti Salvatore Settis, Carlo Viggiani e Donato Sabia, membri del Gruppo di Sorveglianza, dopo più di diciassette anni di osservazione dei movimenti del celebre monumento pisano.

Dopo i lavori di consolidamento e restauro progettati e realizzati dal Comitato Internazionale coordinato dal professor Jamiolkowski tra il 1993 e il 2001, l’Opera della Primaziale Pisana, d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha ritenuto indispensabile istituire un Gruppo di Sorveglianza formato dai professori Salvatore Settis, Carlo Viggiani e Luca Sampaolesi, quest’ultimo sostituito da Donato Sabia del Politecnico di Torino. Il Gruppo si riunisce a Pisa ogni tre mesi circa.

Le attività del Gruppo di Sorveglianza, sostenute economicamente e amministrativamente dall’Opera della Primaziale Pisana, sono consistite nell’analisi dei movimenti della Torre, nel miglioramento della qualità delle misure effettuate, nella gestione e nell’ampliamento del sistema di monitoraggio, nella promozione di studi e di ricerche orientate a una maggiore conoscenza del comportamento statico e dinamico del campanile pisano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno