Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meghan da Oprah: «Mi vergognavo a dirlo, ma non volevo più essere viva»

Cronaca martedì 06 ottobre 2020 ore 19:18

Lo sbatte sul binario e lo accoltella

L'aggressione è avvenuta la notte scorsa. La polizia ha scovato l'aggressore, aveva ancora con sé il coltello. L'aggredito è stato ricoverato



PISA — Alla stazione di Pisa Centrale la Polizia ferroviaria ha fermato un tunisino di 22 anni, ritenuto responsabile dell'aggressione a un connazionale. Al giovane è stato sequestrato anche il coltello con cui avrebbe colpito più volte l'aggredito. 

L'arresto è avvenuto intorno a mezzogiorno e mezzo di oggi, dopo ore di indagini.

L'aggressione è avvenuta ieri intorno alle 23,10 al binario 5. Due fratelli tunisini, di 19 e 34 anni, erano in attesa del treno per Livorno.

Sono stati raggiunti dal connazionale che, dopo una breve discussione verbale, ha aggredito il più giovane, prima scaraventandolo tra le rotaie e poi ferendolo ripetutamente con un coltello alle gambe. 

Subito dopo, l'aggressore è fuggito verso il centro città, facendo perdere le proprie tracce. Il ragazzo ferito è riuscito a fatica a raggiungere la piazza dove è stato soccorso da un'ambulanza del 118. E' ancora ricoverato in ospedale per le lesioni riportate e ne avrà per 25 giorni. 

La polfer ha raccolto le informazioni dei testimoni e analizzato le immagini delle telecamere della stazione riuscendo a scovare l'aggressore. Nei suoi confronti, oltre al sequestro dell'arma portata abusivamente e alla denuncia per le lesioni provocate, è scattato un nuovo decreto di espulsione. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità