Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Cronaca domenica 17 novembre 2019 ore 11:40

Maltempo, cadono i pini in città e in provincia

Almeno tre i casi di cui abbiamo notizia, per fortuna senza il coinvolgimento di persone. A Pisa in piazza Guerrazzi, in provincia a Uliveto e Volterra



PISA — La pioggia e il vento di questa notte ha provocato la caduta di numerosi pini, in città come in provincia. Una criticità che si aggiunge a quella dei fiumi in piena, con l'Arno osservato speciale.

Mentre stiamo scrivendo - alle 11 - la piena dell'Arno è in transito a Incisa Valdarno con una portata di 1500 metri cubi al secondo. A Pisa è attesa per la tarda serata e la Protezione civile ha disposto il montaggio, in via precauzionale, dei panconcelli sopra le spallette dei lungarni.

Tornando ai pini caduti durante la notte e la mattina, sono tre i casi di cui abbiamo notizia e in cui, per fortuna, non ci sono state persone coinvolte.

A Pisa un pino è caduto in piazza Guerrazzi e l'area è stata transennata.

A Vicopisano un altro pino è crollato sulla provinciale Vicarese all'altezza della piana industriale di Noce, di fronte allo stabilimento della Uliveto. Il manto stradale risulta danneggiato ed il Comune ha richiesto l'intervento della Provincia.

A Volterra, infine, un grosso pino è franato nel piazzale dell'ospedale, di fronte al reparto di ortopedia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A segnalare il corpo sulla battigia un surfista che si trovava sulla spiaggia di Lacona. Il cadavere sarebbe stato nel mare per oltre sei mesi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità