Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Cronaca giovedì 03 maggio 2018 ore 10:27

Coca, hashish e soldi a fiumi tra Spagna e Italia

Maxioperazione della guardia di finanza di Pisa e Napoli. Stroncata un'organizzazione che importava stupefacenti. Sequestri per un milione e mezzo



PISA — Sono undici le persone, tutte italiane e residenti tra Italia, Spagna e Germania, nei confronti delle quali è scattato il provvedimento cautelare di sequestro di patrimoni per un valore di un milione e mezzo di euro. A disporre la misura, eseguita dalla guardia di finanza di Pisa e Napoli, è stato il gip del Tribunale di Napoli. 

L'organizzazione a delinquere al centro della maxioperazione, con ramificazioni anche in Spagna, importava grandi quantità di stupefacenti: sequestrati 520 chili di cocaina provenienti dal Sud America e oltre 450 chili di hashish provenienti dal Marocco e dall’Olanda.

Il carattere internazionale delle indagini, condotte dai nuclei di polizia economico-finanziaria di Pisa e Napoli sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Napoli – D.D.A., ha portato alla costituzione di una squadra investigativa comune italo - spagnola con anche un supporto tedesco.

I risultati conseguiti hanno individuato l’intera rete criminale e i reati di traffico di stupefacenti.

L’intervento di oggi, eseguito anche con il supporto del GICO di Roma, ha portato al sequestro preventivo di undici immobili (tra appartamenti, garage e cantine) ubicati a Napoli e provincia, nella zona di Roma e di Pescara, di conti correnti, veicoli e quote societarie.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità