Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Attualità martedì 23 luglio 2019 ore 12:16

Quattro dimissioni ai vertici dell'Ateneo

Palazzo alla Giornata, sede del Rettorato

In pochi giorni hanno presentato le dimissioni due prorettori, il presidente della commissione etica e il direttore del museo di Calci



PISA — Quattro dimissioni nell'arco di pochi giorni: ai vertici dell'Ateneo pisano ci si interroga su quello che potrà accadere adesso, dopo che alcune persone giudicate molto vicine al rettore Paolo Mancarella hanno preso le distanze in modo plateale dal numero uno dell'Ateneo, motivando gli addii con fratture ormai insanabili verso il responsabile di governo di Palazzo alla Giornata.

Si tratta di due prorettori, Nicoletta De Francesco e Antonella Del Corso e di quelle del presidente della commissione etica Umberto Mura e di Roberto Barbuti, direttore del museo di storia naturale di Calci.

I motivi sarebbero riconducibili a divergenze gestionali, diversità di vedute, mancata condivisione e fiducia venuta meno proprio verso il rettore su più fronti.

Mancarella intanto ha nominato il professor Carlo Petronio, professore ordinario di Geometria al Dipartimento di Matematica, come nuovo prorettore vicario dell’Università di Pisa. “Ho chiesto al professor Petronio la disponibilità a ricoprire la carica di prorettore vicario – ha detto il rettore Paolo Mancarella – alla luce del suo alto profilo scientifico e avendone apprezzato, in questi anni in cui è stato membro del Senato Accademico, le qualità umane e professionali, la lealtà e soprattutto il suo grande senso istituzionale, dote imprescindibile per ricoprire un tale ruolo. Penso anche che il professor Petronio saprà mettere a disposizione dell’Ateneo il suo bagaglio di esperienze maturate prima come presidente di corso di laurea e poi come direttore del Dipartimento di Matematica”

Tra le reazioni a quanto accaduto, anche quella del sindaco di Calci.

“Abbiamo appreso la notizia delle dimissioni, tra gli altri, del direttore del Museo di Storia Naturale di Calci, professor Roberto Barbuti – interviene il Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti -. Al momento non abbiamo elementi per un commento nel merito della vicenda che appare legata ad una situazione interna dell’Ateneo pisano. Ovviamente seguiremo puntualmente l’evoluzione della vicenda perché il Museo è una realtà importantissima di Calci che, con la direzione del professor Barbuti, ha ottenuto una crescita esponenziale. Non possiamo nascondere la nostra preoccupazione ma siamo altrettanto certi che l’Università di Pisa non arretrerà di un passo dedicando la sua massima attenzione al Museo stesso”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità