Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:02 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Cronaca martedì 01 agosto 2017 ore 10:05

Parto lampo in casa, il papà fa nascere la figlia

Aveva fretta di venire al mondo e il papà si è fatto guidare dai medici al telefono, riuscendo a fare tutto perché la piccola Daniela nascesse



VECCHIANO — Mamma e bambina ora stanno bene, assistite in neonatologia a Pisa.

In mattinata la prima chiamata al 118, per richiedere il ricovero, perché la donna aveva forti contrazioni. Ma Daniela, a quanto pare, aveva fretta di nascere.

Appena due minuti dopo, infatti, il compagno della donna ha richiamato al numero di emergenza, dicendo che vedeva spuntare la testa della piccina. A quel punto i medici del centralino hanno tranquillizzato l'uomo e gli hanno spiegato cosa fare, seguendolo passo passo.

Inizialmente sembrava che la neonata non piangesse, quindi sono state date le indicazioni per togliere il cordone ombelicale intorno al collo e tutto è andato per il verso giusto. Appena Daniela è stata avvolta in un asciugamano e posta sull'addome della madre, ecco il pianto tanto atteso e la felicità incontenibile della coppia, presto raggiunta da un'auto medicalizzata per il trasporto in ospedale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca