Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Cronaca mercoledì 07 luglio 2021 ore 08:32

Maxi confisca di beni in odor di camorra

dia

All'imprenditore, campano residente nel Pistoiese, sono stati confiscati beni per oltre 10 milioni tra le province di Pistoia, Firenze, Roma e Venezia



PROVINCIA DI PISTOIA — Maxi confisca di beni per oltre 10 milioni di euro a un imprenditore campano residente nel Pistoiese che gli investigatori ritengono legato alla camorra, in particolare al clan dei Formicola. I beni - 4 società, 3 fabbricati fra cui 2 alberghi, 7 automezzi e decine di rapporti finanziari - si trovano nelle province di Pistoia, Firenze, Roma e Venezia.

A dare esecuzione al provvedimento di confisca emesso dal tribunale di Firenze è stata la Direzione investigativa antimafia (Dia), a completamento di attività coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Firenze.

La Dia ha ricostruito il profilo soggettivo e analizzato gli aspetti patrimoniali dell'intero nucleo familiare, accertando una rilevante sproporzione tra la ricchezza accumulata negli anni anche per interposta persona e quanto dichiarato al fisco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità