Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Cultura martedì 06 ottobre 2015 ore 14:34

Un pistoiese alla guida di Toscana Musiche

Riccardo Tesi

Nominato il successore di Gianni Pini al vertice dell'associazione che riunisce festival e produttori indipendenti della regione



PISTOIA — E' Riccardo Tesi, musicista, discografico e direttore artistico, il nuovo presidente di Toscana Musiche.

Tesi è  noto, anche nell'immaginario collettivo, per il suo organetto. Organetto diatonico, per la precisione, l'antenato della fisarmonica a cui per primo, in Italia, il musicista pistoiese ha dedicato un disco intitolato Il ballo della lepre, nel 1981. Di questo strumento Tesi ha rivoluzionato il linguaggio e ampliato il vocabolario, facendolo apprezzare anche a tanti giovani che sempre partecipano ai suoi concerti.

La scelta è caduta su una figura, spiega l'associazione, che "potesse rappresentare, sia con la sua esperienza che con il sua attività, la produzione musicale della nostra regione. Ha registrato 20 album a suo nome, firmato la direzione artistica di festival importanti ed è fra i fondatori dell’etichetta Visage Music".

A Gianni Pini, presidente uscente, va il ringraziamento di Toscana Musiche "per tutto quello che ha fatto in questi anni, l’importante impegno che ha portato l'associazione alle partecipazioni agli appuntamenti nazionali come il MEI di Faenza, il Medimex a Bari, la Borsa Internazionle del Turismo di Milano (con il progetto “Toscana Feel the Bit”) e a quelli internazionali come il Babel Med di Marsiglia". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità