Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:55 METEO:FIRENZE19°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tamberi e Jacobs i piedi sulla sedia, l'emozionante discorso ai compagni

Attualità sabato 20 marzo 2021 ore 09:45

Focolaio nel condominio, allarme rientrato

Il condominio di via Rospicciano a Ponsacco presidiato dalle forze dell'ordine
Il condominio di via Rospicciano a Ponsacco presidiato dalle forze dell'ordine

Dopo una settimana di test a tappeto sui 240 residenti sono emersi poco meno di 50 positivi. Ponsacco resta arancione e riaprono tre scuole



PONSACCO — Nel Comune dove si era sviluppato un pericoloso focolaio in un condominio, Ponsacco, non ci sarà la zona rossa e nemmeno l'arancione rafforzato che invece è previsto nei vicini Comuni di Pontedera, Calcinaia e Santa Maria a Monte, in Valdera, provincia di Pisa.

Nel condominio dopo uno screening di massa durato alcuni giorni i positivi sono risultati meno di 50 su un totale di circa 240 residenti.

Domenica scorsa la sindaca Francesca Brogi aveva messo lo stabile sotto presidio delle forze dell'ordine e chiuso tre scuole.

Da lunedì invece le tre scuole, due primarie e una media, riaprono. Restano però in quarantena i ragazzi delle classi per i quali era già stato emanato il provvedimento. Brogi ha parlato di "un grande lavoro collettivo che ha permesso di isolare il cluster di via Rospicciano" e che permette al suo Comune di rimanere arancione e di riaprire le scuole.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Forte vento di libeccio e mare in condizioni critiche si sono rivelati fatali per un ragazzo che è morto nelle acque di Cala del Leone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

QUI ambiente

Cronaca

Attualità