Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°11° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 18 maggio 2016 ore 15:25

Carne scaduta in pronta consegna

Trovati 250 chili di alimenti in pessimo stato di conservazione nell'ennesimo catering abusivo smascherato dalla squadra interforze a Prato



PRATO — Il locale, che faceva anche da bar, è stato trovato nella zona dove un tempo sorgeva Pratilia. Dentro, gli uomini della squadra interforze hanno trovato sei persone al lavoro, tutte cinesi. Uno di loro è risultato irregolare in Italia ed è stato subito portato in questura. 

Nel corso dell'ispezione sono stati trovati carne e pesce congelati e conservati senza il minimo rispetto delle regole di igiene. Tutto finito sotto sequestro. La titolare dell'azienza, 37enne anche lui cinese, è stato denunciato per sfruttamento di manodopera clandestina. 

Non solo. Visto che anche il divieto di fumo non era rispettato, sono scattate anche le sanzioni da 55 euro ciascuna per inosservanza delle regole da parte di tre avventori cinesi, con multa da 440 euro alla titolare per non aver fatto rispettare il divieto. 

La donna deve pagare anche 1.500 euro per il recupero di contributi evasi e 2mila euro per aver impiegato manodopera clandestina. Assente anche la licenza fiscale per la vendita di alcolici. 



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca