Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca martedì 24 ottobre 2017 ore 10:18

Incassa la pensione della madre morta da 16 anni

Tra 1996 e 2012 il figlio ha riscosso ogni mese l'accredito mettendosi in tasca 65mila euro a causa della mancata comunicazione del decesso all'Inps



PRATO — Due anni di pena per il reato di indebita percezione di erogazioni in danno dello Stato. Questa la condanna inflitta dal Tribunale di Prato all'uomo che per sedici anni di fila si è messo in tasca la pensione della madre morta nel 1996. 

A scoprire il giochetto è stata l'Inps che cinque anni fa ha segnalato il caso alla banca. Convocato dall'istituto di credito, il figlio della signora ha detto che la madre stava bene ed era viva e vegeta. Quando però gli è stato chiesto di presentare un certificato di esistenza in vita della donna, è sparito. Alla fine, però, ha dovuto cedere ammettendo tutto. 

All'origine della vicenda c'è la mancata comunicazione del decesso all'Inps. All'epoca dei fatti, oltretutto, ancora non esisteva la trasmissione telematica dei dati dall'anagrafe all'istituto di previdenza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca