Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europee, Schlein: «Mi candido per sostenere la nostra squadra di candidati»

Cronaca lunedì 26 febbraio 2024 ore 18:50

Ladri ragazzini col machete, uno ha 13 anni

polizia

Furto aggravato in concorso, ricettazione, le minacce a un testimone con la grossa lama durante la fuga: due minorenni nei guai



PRATO — Ladri ragazzini, uno anche in odor di ricettazione, machete alla mano per minacciare i testimoni durante il tentativo di fuga: hanno 13 e 16 anni i due minorenni denunciati in stato di libertà a Prato dalla polizia per furto aggravato in concorso entrambi, e anche per ricettazione il più grande.

E' successo tutto sabato pomeriggio verso le 17, quando il personale delle volanti si portava in centro per la segnalazione di un furto in abitazione. Lì vicino hanno notato subito quei due ragazzini, noti alle forze dell'ordine proprio per reati contro il patrimonio.

I sospetti sono caduti subito su di loro, e quindi sono stati fermati e identificati. Davanti ai poliziotti i due minorenni hanno ammesso di aver commesso un furto all’interno di un’abitazione poco distante, dove erano entrati forzando una porta finestra prendendo un televisore. I due, mentre si davano alla fuga, erano stati visti da un testimone e l'avevano minacciato puntandogli contro un machete.

Ricostruita la vicenda, gli agenti si sono recati a casa del 16enne per parlare con la madre. Lì ecco il televisore rubato e anche il machete, oltre a cellulari, un pc portatile e vari medicinali verosimilmente provento di pregressi furti. Il materiale è stato sequestrato. Il bambino è stato affidato all'educatrice della casa famiglia dove vive.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno