Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:45 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cronaca sabato 27 novembre 2021 ore 18:55

Omicidio di Comeana, complice in silenzio dal gip

Il tribunale di Prato
Il tribunale di Prato

L'uomo di 35 anni, arrestato dopo l'omicidio di mercoledì, è rimasto in silenzio mentre il presunto assassino è ancora libero



PRATO — Avvalendosi della facoltà di non rispondere l'uomo di 35 anni, arrestato dai carabinieri dopo l'omicidio di Comeana, è rimasto in silenzio davanti al giudice per le indagini preliminari nell'udienza di convalida che si è tenuta questa mattina nel tribunale di Prato.

L'uomo, di professione imbianchino, giovedì era insieme al presunto assassino di Gianni Avvisato, il personal trainer di 38 anni ucciso giorni fa sulla porta di casa con un colpo di pistola.

Il 35enne è accusato di concorso in omicidio con il presunto killer che al momento è ricercato. I due avevano litigato per strada con Avvisato per poi sparargli e darsi alla fuga in auto.

Subito dopo l'arresto l'imbianchino aveva ammesso la sua presenza sul luogo del delitto ma aveva detto di non essere stato lui a sparare, indicando invece la persona che era con lui come l'esecutore degli spari che hanno ucciso Avvisato.

Il presunto killer, di 55 anni, ha numerosi precedenti penali come rapine, risse, evasioni e anche un omicidio di un boss della mafia, avvenuto nel 1987. Per quest'ultimo reato il ricercato era stato condannato in via definitiva per 20 anni.

Gli avvocati del 35enne avevano chiesto al giudice di alleggerire la misura cautelare del loro assistito: dal carcere ai domiciliari ma il gip ha rigettato la richiesta e l'imbianchino deve restare in carcere. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su segnalazione della polizia canadese la polizia postale di Firenze e Livorno ha indagato, perquisito e arrestato un uomo di 42 anni di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca