Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:34 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Cronaca martedì 28 giugno 2022 ore 11:45

Scritte no vax sulle pareti dell'ospedale

Parte delle scritte comparse nella notte
Parte delle scritte comparse nella notte

Slogan contro i vaccini sono comparse all'esterno del plesso ospedaliero pratese e del Centro Pegaso, dove si trova il Covid Center



PRATO — Scritte contro le vaccinazioni anti Covid-19 sono state vergate da ignoti con vernice rossa all'esterno dell'ospedale Santo Stefano di Prato e del Centro Pegaso, nell'area della palazzina adibita a Covid Center, presumibilmente durante la notte. Le scritte, riconducibili alla galassia no vax, citano il nazismo ed equiparano la somministrazione del vaccino alla morte.

A renderlo noto è la Asl Toscana Centro, il cui direttore generale Paolo Morello Marchese stigmatizza duramente l'accaduto: “Un episodio molto grave, un atto inqualificabile da condannare fermamente che offende i pazienti ricoverati o che lo sono stati, il personale sanitario che si è impegnato con costanza e con grande sforzo nella lotta contro la pandemia", afferma. La direttrice dell'ospedale, Sara Melani, ha sporto denuncia alle forze dell'ordine.

Nel Centro Covid Pegaso sono stati ricoverati circa 1.300 pazienti Covid ed effettuate circa 260 terapie con monoclonali, mentre al Santo Stefano sono stati effettuati 35.000 vaccini, di cui 1.650 in ambiente protetto per i soggetti fragili e per i soggetti a rischio di reazioni allergiche, oltre a 50 terapie con monoclonali.

Condanna del gesto giunge dal presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo: “A Prato, al centro Pegaso, simbolo della lotta al Covid, il delirio no vax continua. Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza al ministro della Salute Roberto Speranza che, proprio poche settimane fa ha partecipato agli Stati generali della Salute della Toscana”, afferma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca