Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°17° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 aprile 2019

Cronaca martedì 02 aprile 2019 ore 13:20

Un figlio con l'allievo, la prof nega la violenza

il tribunale di Prato

La donna ha ribadito di non aver avuto rapporti completi con l'adolescente prima che compisse 14 anni. Chiesto l'incidente probatorio per il ragazzino



PRATO — E' durato due ore e mezzo l'interrogatorio di garanzia davanti al gip della donna di 31 anni che dal 27 marzo è agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale su un ragazzo che oggi ha quindici anni. Dalla relazione è nato, nell'agosto scorso, un figlio, a suo tempo riconosciuto dal marito della donna (vedi qui sotto gli articoli collegati)

Gli avvocati difensori hanno riferito che la loro cliente ha risposto a tutte le domande del giudice e ha ribadito la sua prima versione dei fatti ovvero che i rapporti sessuali con il ragazzo a cui dava ripetizioni di inglese sono iniziati quando quest'ultimo aveva già compiuto 14 anni (e quindi potrebbe essere ipotizzata a suo carico un'accusa meno grave, ndr).

Ma questa ricostruzione contrasta con quella dell'adolescente che invece ha raccontato alla madre di aver avuto il primo rapporto sessuale con l'insegnante quando aveva appena 13 anni. Il procuratore Giuseppe Nicolosi ha chiesto al gip un incidente probatorio al fine di raccogliere la versione del ragazzo in modo definitivo.

I difensori della 31enne hanno invece chiesto al tribunale del Riesame la revoca degli arresti domiciliari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca