Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Lavoro venerdì 11 luglio 2014 ore 13:19

Prestiti facilitati anche per i lavoratori precari

Regione Toscana e banche hanno rinnovato l'accordo sul fondo di garanzia per i prestiti fino a 15.000 euro. Dotazione iniziale : 2,2 milioni di euro



FIRENZE — Prestiti più facili anche per chi non ha un lavoro con contratto a tempo indeterminato. 

E' stato rinnovato l'accordo fra Regione eu n pool di sette banche con sede in Toscana per il fondo di garanzia che agevola l'accesso al credito di lavoratori a progetto, collaboratori, lavoratori a tempo determinato, disoccupati con contratto atipico in vigore o scaduto da meno di sei mesi.

Gli istituti di credito coinvolti sono Cassa di risparmio di San Miniato, Banca di Credito cooperativo di Cambiano, Monte dei Paschi di Siena, Federazione toscana Banche di credito cooperativo, Cassa di Risparmio di Firenze, Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia.

"Grazie all'intesa di oggi – commenta l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini – si riparte con uno strumento che, varato nel 2008, si è reso ancora più indispensabile per fronteggiare la crisi. Fino ai primi mesi di quest'anno, quando è stato sospeso per il passaggio di gestione, il fondo ha attivato 1200 prestiti, per un totale di oltre 10 milioni di euro. E' un impegno che si inquadra nelle iniziative per assicurare le stesse opportunità a tutti i lavoratori".

La Regione ha affidato la gestione del fondo di garanzia alla società ToscanaMuove, composta da Fidi, Artigiancredito e Artgiancassa, che attiverà la garanzia su richiesta delle banche.

I lavoratori interessati potranno presentare la domanda già a partire nei prossimi giorni, direttamente alle banche aderenti all'iniziativa. 

L'importo massimo del finanziamento è di 15.000 euro, rimborsabili dai 18 ai 60 mesi ad un tasso non superiore al 6%. Ogni banca potrà applicare condizioni di maggior vantaggio per il cliente, dandone comunicazione alla Regione. La garanzia sarà pari all'80% del finanziamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Serena Margheri

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca