Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:50 METEO:FIRENZE24°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vannacci degradato: «Il gruppo dei Patrioti è fluido, per me ci saranno nuove opportunità»
Vannacci degradato: «Il gruppo dei Patrioti è fluido, per me ci saranno nuove opportunità»

Cronaca martedì 15 settembre 2015 ore 16:28

Promotore dilapida al gioco i soldi dei clienti

Ci sono anche una ventina di toscani fra le persone truffate da un uomo di 61 anni, aretino, a cui avevano affidato risparmi per 1,2 milioni di euro



FORLII' — Le vittime, residenti nelle province di Siena e Arezzo, si sono rivolte a un legale per tentare di recuperare le somme di cui il professionista si è appropriato indebitamente. 

E' stato lo stesso promotore, S.V. le sue iniziali, residente a Bagno di Romagna, a presentarsi al comando provinciale della Guardia di Finanza di Forlì Cesena per confessare di essere affetto da ludopatia e di aver perso al gioco i soldi presi in consegna dai clienti, complessiavmente oltre 9 milioni di euro.

L'avvocato Eugenio Galluppi di Pescara, specializzato nella tutela di investitori truffati da promotori finanziari disonesti, ha già scritto all'istituto di credito con sede a Milano per la quale operava il 61enne, invocandone la responsabilità solidale.

"La banca mi ha scritto respingendo le richieste di risarcimento - ha reso noto l'avvocato Galluppi - In ottobre è prevista la mediazione civile: se la fase stragiudiziale non sortirà effetto, si passerà alle successive azioni giudiziarie presso i tribunali di Arezzo e Siena. Occorre che le vittime sappiano che, in questi casi, i risarcimenti sono prospettabili ma non si può fare un'azione collettiva: la strada della class action non è percorribile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno