Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Cronaca venerdì 23 febbraio 2024 ore 10:00

D'improvviso l'acqua dei torrenti tinta di nero

Un sopralluogo dei carabinieri forestali
Un sopralluogo dei carabinieri forestali

L'anomala colorazione è stata rilevata dai carabinieri forestali in due corsi d'acqua. Sopralluoghi dei militari, campionamenti dei i tecnici Arpat



PROVINCIA DI GROSSETO — D'improvviso l'acqua di due fiumi si è tinta di nero: a risolvere il mistero dell'anomala colorazione dei corsi d'acqua in provincia di Grosseto ci hanno pensato i carabinieri forestali nello specifico il nucleo forestale di Manciano e il Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale (Nipaaf) di Grosseto che hanno attivato anche i tecnici Arpat per i campionamenti.

A seguito di diversi sopralluoghi è emerso che l’anomalia era generata da liquidi di sgrondo provenienti da un deposito incontrollato di letame misto ad acque meteoriche di dilavamento, direttamente depositato sul terreno adiacente a una azienda zootecnica e che poi percolava lungo il pendio finendo direttamente a valle nel torrente. Sono stati così individuati i responsabili, a cui è stata comminata una sanzione e che dovranno ripristinare lo stato dei luoghi. 

Oltre che con Arpat, i carabinieri forestali hanno preso contatti anche con la Asl Sud Est per effettuare controlli sul benessere e sugli aspetti sanitari in favore degli animali gestiti dall’azienda zootecnica, per i quali i veterinari hanno proceduto con apposite prescrizioni e sanzioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno