Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE18°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Cronaca lunedì 15 aprile 2024 ore 18:40

Migliaia di prenotazioni nei B&B ignoti al fisco

guardia di finanza

La guardia di finanza ha effettuato controlli a tappeto fino a individuare oltre 3,3 milioni di euro evasi. Sequestrato un appartamento



PROVINCIA DI PISA — B&B da tutto esaurito con migliaia di prenotazioni che fioccavano via web: sì ma abusivi e del tutto sconosciuti al fisco, per oltre 3,3 milioni di euro evasi e un'Iva dovuta superiore a 270mila euro: a scovare le attività recettive svolte senza autorizzazione è stata la guardia di finanza che ha svolto 33 controlli sul territorio provinciale pisano.

In particolare, in una delle attività dal 2021 al 2023 i potenziali clienti ospitati dalla struttura sono risultati addirittura 140. L’elevato turnover degli ospiti, la destinazione dell’immobile ad utilizzo quasi esclusivo degli ospiti anziché del titolare, l’offerta di servizi aggiuntivi rispetto a quelli minimi previsti per il pernottamento, la non stagionalità dell’ospitalità fornita hanno consentito di inquadrare le attività come esercitate in forma professionale. 

I 33 controlli eseguiti hanno consentito di individuare 9 soggetti completamente sconosciti al fisco. Dal 2023 in qua, fa sapere la Finanza, sono state 19 le persone fisiche denunciate. Inoltre, a seguito di una denuncia sporta da un soggetto economico operante nel settore delle locazioni turistiche, in un immobile è stata riscontrata la presenza abusiva di una famiglia: l'appartamento è stato sequestrato, due i denunciati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno