Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 19 febbraio 2020

Lavoro sabato 06 giugno 2015 ore 15:48

Quali garanzie per 40mila stagionali?

Se lo chiede la Filcams Cgil alla vigilia dell'inizio dell'estate: mancano garanzie sugli ammortizzatori sociali che serviranno a fine stagione



FIRENZE — Il sindacato si è già detto pronto a mobilitarsi nel caso non arrivassero rassicurazioni in tempi brevi da parte del governo. A preoccupare è la questione degli ammortizzatori sociali: a settembre ci saranno? Quanto dureranno? E a quanto ammonteranno?

Domane che, dice la Filcams Cgil regionale, si stanno ponendo in queste ore i circa 40mila lavoratori stagionali toscani. "Autorevoli esponenti del Governo, a partire dal Ministro del Welfare Giuliano Poletti - spiega la Cgil Toscana in una nota -, si erano espressi pubblicamente nelle settimane scorse garantendo che, quantomeno per il 2015, i lavoratori stagionali (in special modo quelli che lavorano strutturalmente 6 mesi e che con l’Aspi vedevano riconosciuta una indennità per gli ulteriori 6 su base annua) avrebbero mantenuto le stesse tutele".

Le garanzie però, dicono i sindacati, non si trovano nella circolare inviata dall'Inps, per questo dalla segreteria di categoria nazionale è arrivata una richiesta ufficiale per un incontro con il governo. Anche perché c'è già chi minaccia uno sciopero per Ferragosto.



Tag

Napoli, Santori: «Chi mi contesta non è una sardina»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Spettacoli