Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità sabato 21 dicembre 2019 ore 16:00

Crolla un tratto della Cassia, paura nel Senese

Foto Facebook Enrico Rossi

Insistenti piogge hanno fatto franare un tratto della statale Cassia tra Abbadia San Salvatore e Radicofani. Strada chiusa in entrambe le direzioni



RADICOFANI — Frana sulla statale Cassia. Un tratto della strada è crollato a causa del maltempo tra Abbadia San Salvatore e Radicofani. La strada è interrotta e ci sono non pochi problemi per allagamenti anche sulle altre strade provinciali.

Il crollo è avvenuto questa mattina attorno alle 8.30 all'altezza della zona industriale della Val di Paglia. A causa delle intense piogge che dalla giornata di ieri si sono abbattute sul territorio, l'intera carreggiata ha ceduto per il rigonfiamento del fiume Paglia che proprio in quel tratto è esondato.

Il traffico è deviato sulla strada provinciale 321 in direzione Celle sul rigo, in direzione Radicofani sulla strada provinciale 478 e sulla strada provinciale 24. Sul posto il personale di Anas e le forze dell’ordine per la gestione della viabilità e il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Sul fatto è intervenuto con un post su Facebook il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che ha spiegato "Oggi stesso ho deciso di proclamare lo stato d’emergenza e lunedì faremo un summit con ANAS, Provincia e Comuni, e dipartimenti regionali. Faremo tutto il possibile per risolvere il problema e ridurre i disagi".

Sul posto si è recato il sindaco di Radicofani Francesco Fabbrizzi: "Possiamo dire - ha dichiarato il sindaco - che fortunatamente il tratto della carreggiata interessato dal crollo era già chiuso per lavori con senso unico alternato e quindi non ci risultano persone coinvolte nella frana". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno